Finalmente, sciolte le Camere ora la parola spetta al popolo sovrano

Il Presidente Mattarella stà finalmente per sciogliere le Camere, legislatura che ha visto ben tre Governi, Letta, Renzi, Gentiloni, nessuno dei quali voluto dal popolo sovrano, esatto SOVRANO,  quel popolo che finalmente potrà tornare al voto , presumibilmente il 4 Marzo, per decidere con il propio voto quale maggioranza e quale governo possa rappresentarlo, se quelli del centro sinistra, che hanno voluto la legge Fornero, vogliono lo ius soli, hanno distrutto le partite IVA e le professioni e svenduto i pubblici dipendenti , i grillini sempre più eterei e incomprensibili, o un centro destra unito e vincente che metta l'Italia e gli Italiani al centro delle politiche di governo?

Noi del Movimento Nazionale lavoriamo perchè il centro destra, favorito ormai in tutti i sondaggi possa farsi trovare pronto ad una vittoria elettorale, e sopratutto daremo il nostro contributo affinchè possa essere forte e credibile l'offerta politica di un sovranismo nazionale che all'interno del centro destra dovrà essere maggioranza, in modo da scongiurare inciuci post elettorali e sopratutto declinare un insieme di politiche che mettano al centro gli interessi della nazione, perchè soltanto recuperando pezzi ormai svenduti dal centro sinistra di sovranità potremo realmente difendere l' Italia, dal declino in cui il centro sinistra l'ha versata.

Farsi trovare pronti oggi è un dovere morale , prima ancora che politico, i cittadini vogliono ritornare a dare fiducia ad un centro destra unito, chiaro vincente e alternativo a questo centro sinistra che voleva distruggere persino la Costituzione con lo scellerato referendum Boschi Renzi, ma sopratutto un centro sinistra che ha preferito gli interessi degli immigrati quello degli operai, che ha preferito salvare le banche e non i disoccupati o i risparmiatori, ha preferito restare supino ai trattati e alle direttive di Bruxelles e di abbandonare le comunità locali.

A tutto questo dovremo reagire, siamo chiamati a dare risposte concrete a chi ci rivuole al governo,  siamo chiamati a dimostrare al popolo sovrano di essere una classe dirigente degna ! Noi siamo pronti!